Sicilia Travels – La tua vacanza ideale in SiciliaSicilia Travels – La tua vacanza ideale in Sicilia
Forgot password?

Brucoli Village

Offerte

Nessun Offerta Trovata
Villaggio
4 stelle
[RICH_REVIEWS_SNIPPET id="587" category="post" ]

Il Brucoli Village si trova nel borgo di Brucoli, 30 minuti da Catania ed a pochi chilometri da Siracusa, un parco immenso che costeggia il mar Ionio dove le costruzioni dominate dalle alte palme, sono nascoste dalla lussureggiante vegetazione sub-tropicale e mediterranea.

Ponticelli in legno, fontane, aiuole fiorite fanno da cornice ad un insieme architettonico e naturale che degrada dolcemente fino a lambire il mare.

Ideale per vacanze dinamiche e sportive, consigliato per le famiglie, s’indirizza benissimo a chi cerca il relax in un ambiente confortevole ed a contatto con la natura.

 

Sistemazione

Il Brucoli Village si compone di un corpo centrale con diverse ali laterali, ad uno o due piani, collegate tra loro da ponti di legno, archi e patio fioriti.

Ciascuna delle 448 camere è piacevolmente immersa nel parco che dolcemente digrada verso la costa; molte dispongono di giardinetto o terrazzino.

Le luminose stanze sono dotate di aria condizionata e di servizi privati comprendenti angolo doccia ed asciugacapelli.

Sono inoltre accessoriate con televisore, Wi-Fi, frigorifero, cassette di sicurezza e telefono diretto.

Buona parte delle camere sono state totalmente ristrutturate di recente ed arredate con un look più moderno ed elegante.

 

Ristorazione

Il Brucoli Village dispone di due ristoranti.

Oltre alla “Griglia di Nettuno”, il ristorante a mare disponibile su prenotazione, aperto generalmente durante i mesi di luglio ed agosto, gli ospiti possono consumare i pasti nell’ampio ristorante interno climatizzato che si apre su una bella terrazza con una splendida vista sul parco e sull’intero Golfo di Brucoli.

Tutti i pasti, a buffet, comprendono birra alla spina, acqua e vino in caraffa a volontà.

In particolare, i buffet serali vengono proposti nel corso di sfiziosi rendez-vous gastronomici a tema.

Deliziosi spuntini a sorpresa vengono proposti anche in discoteca, mentre nelle ore più calde gli ospiti potranno ristorarsi con rinfreschi a base di frutta. 

 

Spiaggia

Il mare è raggiungibile direttamente dal Villaggio.

Un bel prato, curatissimo, a ridosso della bassa scogliera, è attrezzato con ombrelloni e lettini di cui gli ospiti possono usufruire gratuitamente e di scalette per accedere più agevolmente al mare.

 

Animazione

Per assicurare il massimo divertimento ai più piccoli nella più totale sicurezza, il Brucoli Village ha previsto un servizio Mini Club (4/12 anni non compiuti) e Junior Club (12/17 anni non compiuti), disponibili gratuitamente durante le vacanze scolastiche tutti i giorni, dalle 9.00 alle 18.00, tranne il venerdì.

Per tutti, menu con spazio riservato al ristorante, merende, attività sportive, tornei, spettacoli e serate all’anfiteatro.

 

Attività sportive e divertimento

Il Brucoli Village è perfettamente attrezzato per far vivere ai suoi ospiti una vacanza all’insegna dello sport.

Dispone di una grande e bella piscina con acqua di mare e di un’altra più piccola invece pensata per il divertimento dei bimbi.

In mare aperto, poi, è possibile praticare tutti gli sport acquatici, dalla vela al windsurf, fino ad arrivare alla canoa.

Chi preferisce invece i giochi di squadra potrà trovare diversi campi da tennis più un muro di allenamento immersi nel verde della pineta, oltre a spazi dove praticare, pallavolo, minigolf, basket e calcetto.

Inoltre troverete tutta l’attrezzatura necessaria per il tiro con l’arco e per giocare a bocce e a ping-pong.

Il materiale sportivo è ad uso gratuito anche al di fuori di corsi e tornei.

Gli sport nautici sono previsti da maggio a settembre e sono vincolati alle condizioni meteorologiche.

Le attività sportive sono previste tutti i giorni ad eccezione del venerdì.

 

Info Utili

Il dettaglio di eventuali costi obbligatori e/o facoltativi da pagare in loco sarà evidenziato nel preventivo gratuito da voi richiestoci.

I servizi di Brucoli Village

  • Animazione
  • Attività Sportive
  • Cassaforte
  • Noleggio Auto
  • Piscina
  • Ristorante
  • Servizio Spiaggia
  • Tv
  • Wi-Fi
[RICH_REVIEWS_FORM]
[RICH_REVIEWS_SHOW num="all" category="post" id="587"]
Periodi Quota Ufficiale Riduzioni
3° letto 2-12 nc 4° letto 2-12 nc 3°/4° letto Adt
Dal 29/06 al 06/07 € 758 GRATIS 50% 25%
Dal 06/07 al 13/07 € 758 GRATIS 50% 25%
Dal 13/07 al 20/07 € 758 GRATIS 50% 25%
Dal 20/07 al 27/07 € 758 GRATIS 50% 25%
Dal 27/07 al 03/08 € 1105 GRATIS 60% 35%
Dal 03/08 al 10/08 € 1105 GRATIS 60% 35%
Dal 10/08 al 17/08 € 1105 GRATIS 60% 35%
Dal 17/08 al 24/08 € 1105 GRATIS 60% 35%
Dal 24/08 al 31/08 € 1105 GRATIS 60% 35%
Dal 31/08 al 07/09 € 560 GRATIS 50% 25%
Dal 07/09 al 14/09 € 560 GRATIS 50% 25%

Soggiorni Venerdì - Venerdì min 7 notti

 

La quota comprende
- Sistemazione in Camera Villaggio con trattamento di Pensione Completa.

 

La quota non comprende, costi obbligatori da pagare in loco
- Tassa di soggiorno, dove prevista, secondo legislazione comunale vigente

 

GUIDA DI VIAGGIO

Data Not Found.

Access Not Configured. YouTube Data API has not been used in project 851139031287 before or it is disabled. Enable it by visiting https://console.developers.google.com/apis/api/youtube.googleapis.com/overview?project=851139031287 then retry. If you enabled this API recently, wait a few minutes for the action to propagate to our systems and retry.

Siracusa, capoluogo dell’omonima provincia siciliana , si trova a pochi m.s.l.m. e conta circa 128.000 abitanti. La città di Siracusa fu fondata nell’VIII secolo da alcuni profughi greci, che, fuggiti da Corinto, si stabilirono sulle coste siciliane.Siracusa divenne in breve tempo una delle città più potenti dell’isola e numerose erano le guerre che intraprese per il dominio del commercio marittimo.Dopo essere stata sotto il dominio dell’Impero Romano, Siracusa fu governata da Bizantini, Arabi e Normanni, fino a che non entrò a far parte del Regno delle Due Sicilie, che dopo molti secoli di potere cadde sotto l’avanzata di Garibaldi e dei Mille.Oggi Siracusa è sede di una importante raffineria di petrolio e numerose sono le attività economiche che sorreggono la sua economia.Santa Lucia, festeggiata il 13 dicembre, è la veneratissima patrona di Siracusa.

 

Da Visitare

Siracusa è una bellissima città della Sicilia, Capoluogo di Provincia, la quale si presenta protesa sul Mar Ionio.
Siracusa è da vedere assolutamente in quanto offre tantissimi patrimoni dal punto di vista storico ed artistico, ma allo stesso tempo ci regala spettacoli ambientali come spiagge ed aree protette da scoprire; per giunta la cucina è ottima!Il simbolo di Siracusa è sicuramente la Fonte Arethusa ovvero uno specchio d'acqua nell'isola di Ortigia, nella parte più antica della città siciliana. Essa presenta una forma circolare doppia e va a costituire uno dei monumenti più importanti di Siracusa. La Fonte è molto cara ai siracusani dal momento che fece da sfondo al mito della ninfa Arethusa e Alfeo.Siracusa si distingue per la bellezza dei suoi edifici religiosi come dimostra il suo Duomo, Cattedrale della città, la quale sorge sulla parte più elevata dell'isola di Ortigia, incorporando quello che fu il Tempio in stile dorico dedicato alla dea Atena; inoltre fa parte dei beni protetti dall'UNESCO in quanto Patrimonio dell'Umanità. Il suo stile all'esterno è

 

fondamentalmente barocco e rococò, mentre al suo interno si alternano parti di epoca siceliota e parti risalenti all'epoca medievale; la Cattedrale va a costituire così il fiore all'occhiello di Piazza Duomo. Altro edificio religioso da non lasciarsi sfuggire, è la Chiesa Santuario della Madonna delle Lacrime, costituito dalla cripta e dal Tempio Superiore, con un corpo conico formato da costoloni in cemento armato che raggiungono un'altezza complessiva di 74 m, sormontato da una Madonna in bronzo dorato.Il magnifico Teatro Greco di Siracusa è un teatro costruito nella sua prima fase nel V secolo a.C., situato all'interno del Parco Archeologico della Neapolis, ma fu trasformato durante l'epoca Romana. Nello stesso Parco, si può ammirare anche l'Anfiteatro Romano, il più grande del sud Italia, il quale risale all'Età Imperiale. L'Anfiteatro è uno dei massimi edifici esistenti, venne scavato parzialmente nella roccia e si presenta in forma ellittica. Da non perdere all'interno del Parco, sono anche l’Ara di Ierone e l'Orecchio di Dioniso.Altro punto di interesse di Siracusa, è il Castello Eurialo, il quale rappresenta una delle più grandi e complete opere militari del periodo greco; è situato nei pressi di Belvedere. Il Castello di Brucoli, invece risale al '400 per mano degli Aragonesi; oggi si possono ammirare le Vecchie Mura e le Torri Circolari in difesa degli angoli del fortilizio. Da non lasciarsi sfuggire, è anche il Museo Archeologico di Siracusa, tra i più importanti d'Europa, è ospitato dallo splendido giardino di Villa Lanolina. A Siracusa, per giunta, è presente un museo interattivo dedicato ad Archimede che si chiama appunto Museo Arkimedeion; al suo interno vi è addirittura una saletta cinematografica. Per chi volesse fare compere, suggeriamo innanzitutto il Corso Matteotti: la via dello shopping per eccellenza, in quanto offre un'ampissima gamma di negozi griffati o di marche in franchising. Gli acquisti migliori però, sono relativi ai prodotti di artigianato e di genere alimentare; il massimo è il Mercato Mattutino di Ortigia, sebbene molte botteghe siano disseminate in tutto il Centro Storico.

Inoltre Siracusa offre il grande Centro Commerciale "I Papiri", situato alle porte della città, dove al suo interno si possono trovare circa una cinquantina di negozi di ogni genere.La città di Siracusa offre al turista una vita notturna piuttosto attiva, all'insegna di localini, bar e luoghi di ritrovo che si trovano sia nella splendida isola di Ortigia, sia nel quartiere Umbertino. In questo quartiere infatti vi sono tantissimi pub, sia alternativi che eleganti, mentre Ortigia è sempre piena di siracusani e turisti che animano di notte i suoi vicoli, pieni club con musica dal vivo ed eventi artistici e culturali. Molto vivace, è anche la zona di Fontane Bianche, ricca di beach club.

 

 

Fonte: www.paesionline.it

 

Arancini
Sono il vanto principe della cucina siciliana: piccoli timballi adatti ad essere consumati come spuntino, primo piatto o piatto unico: sempre caldi e fragranti nelle molte friggitorie siciliane, dove si possono trovare farciti al ragù, al prosciutto, al formaggio, alla ricotta e spinaci... e così via. 

 

Cacio all'argentiera
E' un antipasto tipico delle Madonie, un piatto dal sapore unico, preparato con formaggio fresco e contornato da ingredienti sani tra i quali: caciocavallo fresco, aglio, olio d'oliva extravergine, sale, pepe, origano e aceto di vino. 

 

Carne murata
Spennellate la carne con uovo, passatela nel pangrattato e doratela in olio caldo; sbucciate e tagliate cipolle e patate, filettate i pomodori. Versate olio in un tegame e fate uno strato di cipolle, uno di carne e uno di patate; completate con pomodori, basilico e origano; ripetete gli strati, salando e pepando, coprite e cuocete per 40', senza smuovere.

 

Cassata siciliana
E' la regina della pasticceria palermitana, merita il posto d'onore tra i dolci tipici della regione; è per celebrare la Pasqua dopo i sacrifici quaresimali, i suoi decori sono barocchi, e sontuosi e la sua derivazione in realtà è di origine araba: il suo nome deriva dall'arabo "Quas'at": scodella grande e tonda, e la ricchezza dei suoi ingredienti rispecchia le caratteristiche della cucina saracena. Apparentemente semplice da realizzare, la preparazione della cassata alla siciliana richiede invece molta abilita', soprattutto per creare le elaborate decorazioni di cui è largamente provvista. 

 

Cotoletta all'aceto
E' un'antica ricetta gustosa, riservata ai giorni di festa: le fettine di carne vanno ammollate, per 10' in aceto e infarinate. Sbattete uovo e sale, mescolate pangrattato e parmigiano: passate le fettine infarinate nell'uovo, nel pangrattato, impanandole; friggetele, asciugatele su carta da cucina e servite.

 

Cozze gratinate
Sono un delizioso antipasto di mare: cozze con il guscio riempito di un buon ripieno di mollica di pane, parmigiano e prezzemolo, insaporito dal liquido di cottura delle cozze stesse. Sono davvero semplici e velocissime da preparare: la ricetta ideale per aprire una gustosa cenetta a base di pesce.

 

Involtini di pesce spada
Sono un secondo piatto tipico della tradizione siciliana, sono preparati con fettine di pesce spada tagliate e con un ripieno di capperi, olive, pangrattato e pomodori. Si accompagnano con un contorno di peperoni al forno coi capperi.

 

Mostaccioli
Sono dolci tipici campani e prendono il nome da uno degli ingredienti che si utilizzava per prepararli: il mosto. Ne esistono in due principali varianti: semplici o ripieni di marmellata, sono essere ricoperti di cioccolato fondente, al latte o bianco. A seconda della regione e anche delle zone della Campania, nella ricetta si trovano modifiche e personalizzazioni.

 

Pesto siciliano
Pestate mandorle e aglio, aggiungete basilico e olio e pestate per bene; inserite pecorino grattugiato, continuando a pestate per bene, poi i pomodorini: salate ed emulsionate con abbondante olio.

 

Polpette di finocchietti
E' una ricetta tipicamente primaverile: si prepara usando il cuore dei finocchietti, tagliuzzato, formaggio grattugiato, pan grattato, aglio, prezzemolo e uova. L'impasto deve essere molle, si mescolano tutti gli ingredienti, creando un impasto omogeneo, poi formare le polpette e friggerle in olio caldo.

 

Risotto al prezzemolo
Lessare il riso, scolarlo e buttarlo in una casseruola; imbiondirlo con aglio e olio. Fatelo saltare aggiungendo del prezzemolo tritato. Servire ben caldo.

 

Sarde a beccafico
Sono un gustoso secondo piatto siciliano: il connubio di sapori che si mescolano ne fanno una pietanza saporita e ghiotta, sicuramente da provare. In Sicilia, nel cuore del Mediterraneo, due sono le ricette regine che si contendono questo delizioso piatto: la versione palermitana e quella catanese. 

 

Sgombro a cotoletta
Sventrare e pulire gli sgombri, aprirli a libro, lavarli e sgocciolarli. Farli marinare per 30' in aceto, sale e pepe. Infarinarli, passarli nell'uovo battuto, ed nel pangrattato. Friggere in olio bollente ed abbondante.

 

Spumette di nocciole
Tritate le nocciole, montate a neve gli albumi, incorporatevi lo zucchero a velo, mescolando. Unite le nocciole tritate e la scorza di limone grattuggiata. Distribuite a mucchietti il composto su una teglia imburrata e spolverata di farina. Introducete la teglia in forno caldo e lasciatevela per 30' 

 

Fonte: www.movingitalia.it

 

Spiagge

Fontane Bianche

La spiaggia più bella è di sicuro quella di Fontane Bianche, 15 chilometri a sud di Siracusa, famosa per il suo mare limpido e blu e per la sua spiaggia bianca!

 

Spiaggia di Vendicari

L'oasi di Vendicari è una meta obbligata per tutti quelli che visitano Siracusa e i suoi dintorni. Una spiaggia incontaminata dove le tartarughe depongono le uova, confinante con un mare cristallino di un colore blu-turchese difficile a trovarsi altrove. Un consiglio: portare con sé acqua e cappellino per ripararsi dal sole.

Ordina risultati per:

brucoli village mare 27% Sconto
[RICH_REVIEWS_SNIPPET category="post" id="587"]

Ideale sia per vacanze dinamiche e sportive sia per vacanza relax in ambiente confortevole. Animazione e Tessere Club incluse

A partire da €80,00
24% Sconto

Spiagge Bianche
Fontane Bianche

[RICH_REVIEWS_SNIPPET category="post" id="352"]

ha nella sua spiaggia bianca dal mare cristallino e nel dinamico staff di animazione il suo punto di forza. Bambini Gratis.

A partire da €52,00
27% Sconto
[RICH_REVIEWS_SNIPPET category="post" id="340"]

Villaggio in Sicilia a 250mt dal mare con bambini gratis fino a 12 anni

A partire da €75,00
Formule disponibili *

Periodo di Soggiorno

Numero di Camere

Camera 1

Età dei bambini Camera 1

I Tuoi Dati

Nome (facoltativo)

Cognome(facoltativo)

Numero di telefono(facoltativo)

Indirizzo email

Informazioni Aggiuntive / Richieste Particolari

Potrebbero interessarti anche: